La Ricetta della Terrina di Gorgonzola

FruttaSecca2Questa realizzazione si basa sulla ricetta pubblicata sul libro Cucina Bruta edito da Guido Tommasi, libro scritto a quattro mani da Jèrome Dumoulin e Nicolas Le Bec, francesi. Ovviamente essi adoperano il Roquefort, noi, invece, data anche la difficoltà a trovare questo formaggio (buono…quello così così lo si trova dovunque), usiamo del Gorgonzola non troppo forte.
Per una terrina da 26 cm.:
Mescolare in una ciotola 500 gr. di Gorgonzola, un cucchiaino di Cumino (schiacciato!), 150 gr. di burro molto morbido e 50 gr. di Ricotta fino ad ottenere un composto granuloso ma omogeneo.
A parte sminuzzare 200 gr. di Albicocche secche, 100 gr. di Prugne secche denocciolate, 100 gr. di Datteri anch’ essi denocciolati, 100 gr. ciascuno rispettivamente di Noci, Nocciole e Pistacchi, tutti sgusciati; unire il tutto in una scodella e indattericorporare 100 gr. di burro fuso, mescolando bene.
Foderare lo stampo da terrina (o plum-cake) con della pellicola per alimenti, facendola fuoruscire dai lati; porre sul fondo uno strato di frutta secca quindi uno di formaggio e poi di nuovo uno e uno. Ripiegare sopra la terrina la pellicola e porvi sopra un’assicella con un peso. Lasciare compattare in frigo per una notte.
Deliziosa…

Condividi questo contenuto:

Lascia un commento