Il compleanno di Edoardo

Champagne Michel Gonet

Champagne Michel Gonet

Il 7 Aprile è stato il compleanno di Edoardo, mio figlio; visto che pure lui è appassionato di grandi vini, ho pensato di preparare una bella cenetta, abbinando ai piatti dei vini non banali.

Per incominciare un bell’aperitivo: Champagne Michel Gonet, corposo ma fresco ed elegante.

Vosne-Romanée Les Suchots 2011 Bouchard Père et Fils

Vosne-Romanée Les Suchots 2011 Bouchard Père et Fils

Sul piatto principale, il filetto, un Vosne-Romanée 1er cru Les Souchots 2011 di Bouchard Père et Fils: grande Pinot Noir di Borgogna (ogni tanto ci casco…;-D!!), profumo prorompente di frutti rossi freschi, in bocca tannini presenti ma morbidi e gradevoli, è opulento ma fine, gradevole, appagante; non finiresti mai di berlo…

Bavarese di fragole

Bavarese di fragole

Sulla Bavarese di fragole un Brachetto Gatti; un giorno Vi svelerò il segreto per abbinare a ciascun dolce il vino ideale.

…Un giorno…

Brachetto Gatti

Brachetto Gatti

Il filetto l’ho preparato così:   tagliare delle fette di circa due dita di spessore e lasciarle a temperatura ambiente; in un pentolino fare ridurre della metà circa due decilitri di vino rosso nel quale sono stati messi cipolla tagliata fine, due foglie di alloro, timo, dragoncello, pepe nero in grani  (questi tre ultimi ingredienti pestati grossolanamente nel mortaio) e mezzo dado per brodo; nel frattempo impastare un cucchiaio raso di farina con 20/30 gr. di burro e riporlo nel frigo, preparare 2 dl. di fondo bruno (io adopero quello liofilizzato!) oppure sciogliere un cucchiaio di estratto di carne nell’acqua; filtrare la prima preparazione e aggiungervi la seconda, mescolare per bene e fare riposare.

In una padella sciogliere del burro e, quando è ben caldo, cuocervi le fette infarinate dei filetto: 2′ o, al massimo, 3′ per lato saranno sufficienti,  a seconda dei gusti. Ritirare la carne e coprirla con la pellicola di alluminio per tenerla calda. Riscaldare la salsa e gettarvi la pallina di burro e farina, facendola sciogliere, mescolando con cura.

Impiattare la carne, accompagnandola con la salsa e il contorno preferito, nel mio caso patate novelle al forno.

 

Condividi questo contenuto:

Lascia un commento