Un bel viaggio alla scoperta del vino e della birra

PROGRAMMA VIAGGIO – BIRRA E CHAMPAGNE

Itinerario

28/05 Genova – Colmar (550 Km)

Convocazione ore 07.00 e partenza in pullman Gran Turismo per Colmar (Alsazia).
Pranzo libero in corso di viaggio.
Arrivo nel primo pomeriggio e sistemazione in hotel. Breve visita della cittadina.

Il capoluogo dell’Alto Reno è la splendida cittadina di Colmar, situata ai piedi del massiccio dei Vosgi.
Antica città libera del Sacro Romano Impero, fu l’ultima città alsaziana ad essere liberata dall’occupazione tedesca.
Oggi è un’apprezzata e vivace località turistica ricca di musei, monumenti e chiese ed è famosa a livello internazionale per le sue originalissime luminarie e per il suo pittoresco quartiere della “piccola Venezia“.
Cena in ristorante tipico.

NOTA ENOLOGICA ALSAZIA:

Regione specializzata in vini bianchi quali Riesling, Gewurtzstraminer, Pinot Blanc, Pinot Gris,
Muscat d’Alsace.

Trattasi di vini di notevole personalità, molto fruttati, minerali e generalmente dotati di acidità e residuo dolce che spesso ne permettono una longevità per noi assolutamente impensabile !
Adatti come aperitivo o in accompagnamento a crostacei o ad una cucina speziata di tipo orientale.
Superbi su formaggi erborinati e particolarmente stagionati nelle magnifiche selezioni di Vendages Tardives o Grains Nobles oltre che in abbinamento a crostate o dolci ai frutti di bosco.

Nei vini rossi spicca quasi esclusivamente un Pinot Noir straordinariamente fresco e profumato che senza avere la complessità di quello di Borgogna, si distingue per la sua piacevolissima beva.
Da non dimenticare le innumerevoli Grappe Bianche distillate con vari tipi di frutta, top assoluto per gli amanti di questo genere !!!!!!!!

29/05 Colmar – Riquewihr – Reims (430 km)

Dopo la prima colazione, partenza per Reims e durante il percorso, a pochi chilometri da
Colmar visiteremo il bellissimo borgo di Riquewihr.

Nonostante la sua vocazione inevitabilmente turistica, Riquewihr rimane una delle cittadine più belle e suggestive della Strada dei Vini grazie ai suoi imponenti bastioni e all’intrico di viuzze caratteristiche di origine medievale.
Il modo migliore per scoprirne gli angoli più pittoreschi è quello di vagare senza meta e perdersi fra i vicoli ma vi consigliamo di partire con la visita della cittadina dal Dolder, un portale a graticcio risalente al 1200 sormontato da una bella torre campanaria. Seguite poi rue des Juifs fino alla Tour des Voleurs sede di un piccolo museo degli strumenti di tortura.

Pranzo libero in corso di viaggio.
Arrivo nel pomeriggio a Reims. Sistemazione in hotel. Tempo a disposizione.
Cena in ristorante nei pressi dell’hotel.

30/05 Reims

Dopo la prima colazione, visita della Cattedrale e della Chiesa di St Remy.

Capitale della provincia romana della Gallia belgica, città delle incoronazioni dei re di Francia, città martire della prima guerra mondiale, Reims figura tra i luoghi chiave della storia di Francia come testimoniano le sue vestigia gallo-romane, i suoi monumenti classificati nel patrimonio mondiale dell’Unesco e le sue facciate art déco. Reims è conosciuta in tutto il mondo anche perché figura sulle etichette di Grandi Marche di champagne che, grazie al loro talento di elaboratori e alla loro passione per la qualità, sono all’origine della notorietà e del prestigio dei vini di Champagne. Queste Maison vi invitano a venire a scoprire le loro cantine in cui riposano, per molti anni, le loro preziose cuvée che celebreranno gli eventi del mondo, dai più folli ai più semplici. Reims seduce infine i suoi visitatori con il fascino del suo ritmo studentesco, delle sue manifestazioni culturali e della sua arte di vivere.

Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento ad Epernay e visita ad una famosa cantina di Champagne con degustazione. Tempo a disposizione per eventuali acquisti o visita della cittadina.
Rientro in hotel. Cena in ristorante nei pressi dell’hotel.

NOTA ENOLOGICA CHAMPAGNE

Regione dove si produce il vino bianco più famoso al mondo!!!!!
Quello che forse non tutti sanno è che pur trattandosi di un bianco, circa i due terzi sono prodotti da uve a bacca rossa.
Di seguito i tre vitigni:
Pinot Noir, uve a bacca rossa prodotte soprattutto nella regione detta Montagne de Reims;
Pinot Meunier, uve a bacca rossa prodotte soprattutto nella regione detta Vallee de la Marne;
Chardonnay, uve a bacca bianca prodotte soprattutto nella regione detta Cote des Blancs.

Ogni produttore usa questi tre uvaggi nelle percentuali che ritiene più adatte allo stile ed al tipo dei vini che produce. Il Pinot Noir viene scelto per la sua forza e per i profumi di frutti rossi, il Pinot Meunier per la sua facile piacevolezza e per una struttura molto resistente, lo Chardonnay per i suoi sentori di fiori bianchi, mineralità ed acidità che ne permettono invecchiamenti decennali !!!!
Come già detto normalmente si tratta di vini in assemblaggio di tipologia di bacca e di annata che devono fare una seconda fermentazione o Prise de Mousse in bottiglia per almeno 15 mesi; nelle grandi annate si possono produrre i Millesimes ovvero Champagnes realizzati solo con vini della stessa annata, in tal caso la fermentazione in bottiglia, dovrà durare almeno 36 mesi.
Molti produttori nelle migliori annate realizzano Champagnes di altissimo livello che possono riposare in bottiglia prima della sboccatura e messa in commercio anche 8/10/12 anni, ovviamente a prezzi assai
rilevanti !!!!
Alcuni produttori preparano Champagnes con uve di sola bacca rossa ed allora parleremo di Blancs Des Noirs o solo bacca bianca ed allora parleremo di Blancs Des Blancs.
Per quanto riguarda tutto il procedimento per realizzare uno Champagne rimandiamo ad una interessante e piacevole visita presso una storica Maison ad Epernay.

31/05 Reims – Chimay (Belgio) – Reims (130 km)

Dopo la prima colazione partenza per l’Abbazia di Chimay (Belgio) famosa per la produzione delle birre trappiste.

A circa 4 km dal centro città, nella vallata di Scourmont, in piena campagna sorge l’Abbaye de Notre Dame. Proprio in questa vallata nel 1850 un piccolo gruppo di monaci Cistercensi della Stretta Osservanza si stabilirono in una vecchia fattoria fondando il loro Priorato che divenne Abbazia nel 1871: l’Abbazia della Nostra Signora di Scourmont. Come per tutti i monaci trappisti vennero adottate le regole di San Benedetto
(risalenti al VI secolo): silenzio e preghiera. I monaci dedicano la loro vita alla preghiera e alla meditazione: facendo il voto di castità, vivono in comunità, sotto la guida di un abate e rinunciano a qualsiasi bene o proprietà personale. Cercando di trovare lavori che permettessero il loro sostentamento ed il mantenimento di un’armonica alternanza di preghiera, studio e lavoro i Trappisti di Scourmont iniziarono subito (dal 1862) a produrre birra e formaggi. Lo sviluppo delle loro attività (produzione di formaggio e di birra) per il loro sostentamento hanno fatto diventare l’Abbazia una delle più grandi “aziende” della provincia dell’Hainaut.

Visita della famosa birreria. Pranzo libero nei pressi dell’Abbazia.
Nel pomeriggio tempo a disposizione per approfondimenti ed eventuali acquisti (birra e formaggi).
Rientro a Reims in tardo pomeriggio.
Cena in ristorante nei pressi dell’hotel.

01/06 Reims – Beaune (340 km)

Dopo la prima colazione partenza per Beaune nel cuore della Borgogna.
All’arrivo sistemazione in hotel e pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita della cittadina compresi i famosi Hospices de Beaune.
Cena in ristorante nei pressi dell’hotel.

La città di Beaune è nota per l’Hôtel-Dieu des Hospices, un luogo prestigioso realizzato nel 1443 da Nicolas Rolin, cancelliere di Filippo il Buono, per aiutare i malati e i bisognosi. Oggi l’antico ospedale è un museo che permette di visitare il cortile d’onore, la grande “salle des Pôvres” (dove stavano i malati), la cucina, la cappella gotica e l’antica farmacia. Questo luogo è celebre per la vendita di vini, fiera di beneficenza, che si svolge nel mese di novembre.
Circondata da mura e bastioni, la città vecchia di Beaune custodisce ancora bei palazzi rinascimentali e incantevoli cortili interni. La collegiata di Notre-Dame del XIII secolo e la residenza dei duchi di Borgogna sono altri begli esempi di architettura.

02/06 Beaune

Dopo la prima colazione, partenza per la Cote des Nuits. Durante il tragitto attraverseremo i villaggi dei piu’ famosi e prestigiosi vini rossi di Borgogna. Arrivo e visita della famosa Abbazia di Clos de Vougeot.
Rientro a Beaune e pranzo libero.
Nel primo pomeriggio trasferimento nei vigneti della Cote de Beaune (vini rossi e bianchi) con visita dello Chateau de Pommard e degustazione.
Rientro in hotel. Cena in ristorante nei pressi dell’hotel.

NOTA ENOLOGICA BORGOGNA

I più grandi e famosi vini della Borgogna si producono in una striscia di terra lunga circa 70 chilometri e larga tra 1 e 3, praticamente tutto il territorio del dipartimento della Cote D’Or.
Cuore di questa regione è la storica e stupendamente conservata cittadina di Beaune con i suoi storici Hospices, le sua viuzze ed i suoi antichi bastioni nella maggior parte utilizzati come cantine per la conservazione dei vini.
Questa straordinaria striscia di terra consacrata da quasi 20 secoli alla coltivazione della vigna, si divide in due parti con a nord la cosiddetta Cote de Nuits comprendente i villaggi di Gevrey Chambertin, Morey Saint Denis, Chambolle Musigny, Vougeot, Vosne Romanée, Nuits Saint Georges, zone dove impera quasi esclusivamente Sua Maestà il Pinot Noir !!!!!!
Poco più a sud inizia la cosiddetta Cote de Beaune con il paesino di Aloxe Corton, Beaune stessa, Pommard, Volnay, Mersault, Puligny e Chassagne Montrachet.
In questa parte più meridionale, oltre al Pinot Noir, troviamo la bacca bianca dello Chardonnay base della produzione dei più grandi vini bianchi secchi al mondo per chi ha la fortuna e la possibilità di poterseli permettere.
Anche in questo caso per meglio conoscere la storia di questi vini meravigliosi, vi rimandiamo alla visita di una storica cantina della regione con relativa degustazione.

03/06 Beaune – Cluny – Genova (600 km)

Dopo la prima colazione partenza per Genova. Durante il tragitto sosta per la visita all’Abbazia di Cluny. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Genova. Arrivo in serata.

FINE DEI SERVIZI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA
Quota in doppia per min. 15 persone € 1.330,00
Quota in doppia per min. 25 persone € 1.090,00

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI PER PERSONA
Supplemento camera singola € 325,00
Assicurazione annullamento € 60,00 / 85,00

Minimo partecipanti: 15 persone

LA QUOTA INCLUDE:

– Pullman Gran Turismo per tutto il periodo;
– sistemazione in hotel 3/4 stelle con trattamento di mezza pensione (cene in ristoranti locali);
– nostro accompagnatore dall’ Italia (Salvatore Crasta);
– guida parlante italiano per la visita della Cattedrale di Reims e la Chiesa di St. Remy;
– Visite delle cantine con degustazione come da programma;
– assicurazione medico bagaglio base

LA QUOTA NON INCLUDE:
– i pasti non menzionati in programma (pranzi), le bevande
– mance e extra a carattere personale
– assicurazione integrativa annullamento viaggio (quotata separatamente)
– tutto quanto non specificato in “la quota comprende”

ALBERGHI PREVISTI (o similari) – CATEGORIA 3/4 stelle
COLMAR Hotel BW Grand Bristol www.grand-hotel-bristol.com/en/
REIMS Hotel Crystal www.hotel-crystal.fr/fr/index.php
BEAUNE Hotel de la Bretonniere www.hotelbretonniere.com/fr/

PRENOTAZIONI E ACCONTI
Versamento acconto Euro 400,00 per persona entro il 15 Febbraio 2017
Saldo entro il 10 Aprile 2017

Per informazioni:
MEDTRAVEL SRL tel. 010 5455361 – mail: alessandra@medtravel.it

Org. Tecnica: Medtravel srl – Aut. Provincia Genova n. 3470/14312 – 21/10/1987 – Polizza R.C. UNIPOL numero 7/5910/4/4094282

Condividi questo contenuto:

Lascia un commento